Suche

Allenarsi per il Futuro, i campioni dello sport si raccontano sul web

Chiara M. Braccelarghe

Chiara M. Braccelarghe >

X

Il progetto dedicato all’orientamento dei giovani continua anche a distanza

  • Al via i percorsi di orientamento digitale complementari alla didattica e gli incontri con i campioni dello sport grazie alle piattaforme e-learning
  • Previsti 100 appuntamenti digitali con scuole di tutto il territorio italiano entro fine giugno

Milano – Per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, la scuola ha dovuto reinventarsi e affidarsi ai nuovi strumenti digitali, indispensabili per assicurare agli studenti la continuità del percorso formativo. Una strada, questa, perseguita anche da Allenarsi per il Futuro, il progetto contro la disoccupazione giovanile, ideato da Bosch Italia in collaborazione con Randstad e altre imprese, enti e istituzioni su tutto il territorio italiano, con l’obiettivo di orientare gli studenti al proprio futuro e offrire opportunità di alternanza scuola-lavoro.

Avviato nel 2015, Allenarsi per il Futuro consente agli studenti di avvicinarsi al mondo del lavoro attraverso la metafora dello sport, grazie alle testimonianze di grandi atleti italiani. Ad oggi sono state coinvolte oltre 1.700 scuole, incontrati più di 350.000 ragazzi e attivati complessivamente 4.850 tirocini formativi. Durante gli incontri di orientamento organizzati nelle scuole, infatti, 36 campioni di diverse discipline sportive, come la pallavolista Maurizia Cacciatori, il calciatore Moreno Torricelli, il judoka Pino Maddaloni, l’alpinista Marco Confortola, raccontano agli studenti la propria storia personale trasmettendo valori quali passione, impegno, responsabilità e soprattutto “allenamento” per raggiungere gli obiettivi personali e professionali nello sport come nel lavoro.

Nonostante l’emergenza, gli appuntamenti di Allenarsi per il Futuro continuano, ma in versione digitale. “In questo particolare momento storico, gli atleti si fanno portavoce anche del valore della resilienza, fondamentare per resistere e superare l’emergenza e il relativo isolamento sociale, con l’obiettivo di uscirne più forti di prima” - spiega Roberto Zecchino, Vice Presidente Risorse Umane e Organizzazione Bosch Sud Europa.

Grazie a una piattaforma e-learning, gli studenti possono partecipare a una tappa di Allenarsi per il futuro con la possibilità di confrontarsi con gli atleti testimonial del progetto, rivolgendo loro domande o condividendo le proprie riflessioni in diretta. Inoltre, complementare alla didattica, Allenarsi per il Futuro mette a disposizione dei ragazzi un percorso gratuito di orientamento digitale attraverso la piattaforma Randstad Competence. Al termine della formazione a distanza viene rilasciato un attestato che può essere inserito all’interno del proprio curriculum vitae. L’obiettivo è incontrare virtualmente 100 scuole entro fine giugno 2020.

A diventare digitale sarà anche la nuova edizione di #tuttiaifornelli, nata dalla collaborazione tra Allenarsi per il Futuro e BSH Elettrodomestici. Il progetto prevede sei tappe digitali presso altrettanti istituti alberghieri in Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia e Sicilia. Durante gli incontri, oltre ai tradizionali interventi dei collaboratori e della testimonial del progetto, la tennista Mara Santangelo, agli studenti sarà data la possibilità di cimentarsi nell’arte culinaria seguendo la preparazione di ricette online.

Per partecipare a una tappa di Allenarsi per il Futuro Webinair contattare Francesca Bosco francesca.bosco@it.bosch.com

Per iscriversi al modulo digitale: https://forms.gle/CYK8XyLBqGk4kGgeA

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2698

press@it.bosch.com

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, grazie ai circa 403.000 collaboratori nel mondo (al 31 dicembre 2019) impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 77,9 miliardi di euro nel 2019. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, industria e mobilità connessa. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione, ingegneristica e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 72.000 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 125 sedi in tutto il mondo.

L'azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come "Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica". La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l'indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all'azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garanti-re il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell'azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e http://www.bosch-press.it

Stai ancora cercando qualcosa?