Suche

Press release #Automotive Aftermarket

L’ultimo iniettore ad alta pressione Bosch HDEV6 è ora disponibile per l’aftermarket

Business dell’aftermarket in crescita nella manutenzione e riparazione dei motori a iniezione diretta di benzina

Cristina Sgobio

Cristina Sgobio >

X

Karlsruhe, Germania - Nel 2023, più della metà dei motori a combustione approvati saranno dotati di impianti GDI (a iniezione diretta di benzina). Di conseguenza, crescerà anche la domanda di riparazione e manutenzione per questo tipo di motorizzazioni. Anche il numero di veicoli equipaggiati con sistemi di iniezione diretta di benzina Bosch è in costante crescita. Per consentire alle officine di eseguire interventi di riparazione su questi impianti, Bosch ha ampliato la propria offerta per l’aftermarket includendo gli iniettori ad alta pressione Bosch HDEV6. Evoluzione degli HDEV5, gli iniettori HDEV6 rappresentano la tecnologia di ultima generazione in fatto di iniettori ad alta pressione e sono progettati per pressioni di iniezione nominali fino a 350 bar.

Ulteriore crescita grazie ai sistemi di propulsione ibridi

I motori a iniezione diretta di benzina si distinguono per le loro prestazioni elevate combinate a consumi ed emissioni ridotti. Anche gli sviluppatori di motori scelgono l’iniezione diretta di benzina per i motori a combustione dei nuovi sistemi di propulsione ibridi. Il mercato legato alla già grande quantità di sistemi di iniezione diretta in uso continuerà a crescere proprio in virtù dell’ibridizzazione. Le case automobilistiche stanno equipaggiando sempre più motori con l’HDEV6. Bosch supporta le officine fornendo il know-how, i kit per la riparazione e i ricambi idonei, come l’HDEV6, incluso di recente. Le officine potranno quindi aumentare il loro potenziale di fatturato traendo vantaggio da questo mercato.

Riparazioni professionali con il kit di strumenti BTG 5120

Per la diagnostica e la rimozione degli iniettori ad alta pressione Bosch, il software di diagnostica Esitronic 2.0 Online include una serie di importanti informazioni, trai i quali errori e sequenze di segnali, valori misurati e istruzioni per lo smontaggio e l’installazione. Per esempio, nel caso in cui si debba reinstallare un iniettore ad alta pressione dopo la pulizia ad ultrasuoni, vanno sostituite, tra le altre cose, le guarnizioni. Per questo scopo specifico, Bosch ha sviluppato il kit di strumenti BTG 5120: un kit che consente la sostituzione professionale dell’anello di tenuta in Teflon della camera di combustione, dell’O-ring e degli elementi di disaccoppiamento di quasi tutti gli iniettori di tipo HDEV5 e HDEV6. La valigetta compatta comprende un paio di pinze speciali, manicotti e perni di calibrazione. Inoltre, sono disponibili anche le istruzioni video online realizzate da Bosch, che spiegano come rimuovere e installare gli iniettori:

https://youtu.be/qB8DdJsNPnU

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 – 2698 – 2330

press@it.bosch.com

La divisione Automotive Aftermarket (AA) fornisce al mercato del post-vendita e alle officine di riparazione di tutto il mondo una gamma completa di attrezzature per diagnosi e riparazioni e una vasta gamma di parti di ricambio – dai ricambi nuovi o revisionati alle soluzioni di riparazione – per autovetture e veicoli commerciali. Il suo portafoglio prodotti comprende prodotti realizzati come primo impianto Bosch, nonché prodotti e servizi post-vendita sviluppati e prodotti internamente. Circa 14.000 collaboratori in più di 150 Paesi, oltre a una rete logistica globale, garantiscono che pezzi di ricambio diversi raggiungano i clienti rapidamente e in tempo. AA fornisce tecnologia di prova e riparazione, software diagnostico, formazione e servizi di informazione. Inoltre, la divisione è responsabile delle officine "Bosch Service", una delle più grandi catene di riparazioni indipendenti del mondo, con più di 15.000 officine e di AutoCrew con oltre 1.000 officine.

Maggiori informazioni sono disponibili su www.boschaftermarket.it

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 395.000 collaboratori (al 31 dicembre 2020) nel mondo, impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 71,7 miliardi di euro nel 2020. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, Industry 4.0 e mobilità connessa. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa che contengano intelligenza artificiale (IA) o che siano state sviluppate o prodotte grazie ad essa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete Pagina 3 di 3 ingegneristica, di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 73.000 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 129 sedi in tutto il mondo, nonché circa 30.000 ingegneri software.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e http://www.bosch-press.it

Scarica il comunicato stampa

Stai ancora cercando qualcosa?