Suche

Press release #Mobility Solutions
Condividi il comunicato stampa

I servizi di ricarica Bosch contribuiscono alla diffusione della mobilità elettrica

Maserati sceglie i servizi di ricarica Bosch per i suoi veicoli full electric, a partire dalla GranTurismo Folgore

  • Markus Heyn: "Entro la fine del decennio prevediamo un'impennata del nostro business dei servizi di ricarica".
  • Mercato mondiale da miliardi di euro: entro la fine del decennio, Bosch punta a una crescita annuale di oltre il 50% delle sue soluzioni di ricarica.
  • Già disponibile: Maserati lancerà la GranTurismo Folgore con i servizi Bosch per la ricarica pubblica.
  • Niente più stress da rifornimento: i servizi di ricarica Bosch danno accesso a una tra le più vaste reti di ricarica d'Europa.
  • Sulla strada giusta: Bosch offre già accesso a 450.000 punti di ricarica pubblici in 30 Paesi europei.
Gabriele Aimone Cat

Gabriele Aimone Cat

X

Stoccarda, Germania – Il numero di veicoli elettrici circolanti è in continuo aumento in tutto il mondo. Ma quanto è conveniente ricaricare un veicolo elettrico? Quanto tempo si impiega per trovare un punto di ricarica libero? Infine, quanto è facile pagare alla stazione di rifornimento? Le risposte a queste domande determineranno il successo della mobilità elettrica e, di conseguenza, il raggiungimento degli obiettivi per il clima. "La semplificazione del processo di ricarica dei veicoli elettrici riduce lo stress dovuto al timore di restare senza autonomia ed è un prerequisito per il diffondersi di questa tecnologia. I servizi di ricarica Bosch offrono a chi guida un'auto elettrica facile accesso a una delle reti di punti di ricarica più grandi d'Europa, in costante crescita" ha dichiarato Markus Heyn, membro del Board of Management di Bosch e Presidente del settore di business Mobility Solutions. I clienti che utilizzano i servizi di ricarica Bosch hanno già accesso a ben 450.000 punti di carica a uso pubblico in 30 Paesi europei, una delle più grandi reti di ricarica in Europa. Per la prima volta, Maserati ha reso disponibili i servizi di ricarica Bosch per il suo nuovo modello elettrico, la GranTurismo Folgore, non solo in Europa, ma anche nella regione Asia-Pacifico nel corso del 2023.

La semplificazione del processo di ricarica dei veicoli elettrici riduce lo stress dovuto al timore di restare senza autonomia ed è un prerequisito per il diffondersi di questa tecnologia. I servizi di ricarica Bosch offrono a chi guida un'auto elettrica facile accesso a una delle reti di punti di ricarica più grandi d'Europa, in costante crescita

ha dichiarato Markus Heyn, membro del Board of Management di Bosch e Presidente del settore di business Mobility Solutions.

I servizi di ricarica hanno un potenziale immenso. Entro il 2030, Bosch prevede che, a livello mondiale, più di un nuovo veicolo su tre sarà elettrico. In Europa potrebbero essere due su tre. Inoltre, si stima che, entro il 2035, un’auto su due di nuova immatricolazione in tutto il mondo sarà elettrica. "Nel corso di questo decennio ci aspettiamo una forte impennata del nostro business di servizi di ricarica, dal momento che all'accelerazione della diffusione della mobilità elettrica si accompagnerà la necessità di soluzioni di ricarica semplici e complete. Un dato di fatto che gioca a nostro favore" ha aggiunto Heyn. Entro la fine del decennio Bosch prevede che il business delle soluzioni di ricarica crescerà di oltre il 50% all'anno.

Bosch offre soluzioni di ricarica per le auto elettriche alle case costruttrici e alle aziende. I servizi di ricarica possono essere integrati facilmente e in modo flessibile nel sistema di infotainment del costruttore, sia dal punto di vista funzionale sia visivo, assicurando che l’esperienza di guida e di ricarica siano coerenti col marchio. I servizi di ricarica Bosch, quindi, renderanno la mobilità elettrica ancora più compatibile con l'uso quotidiano.

Maserati GranTurismo Folgore con servizi di ricarica Bosch

In Maserati, i servizi di ricarica Bosch saranno disponibili per la prima volta nella GranTurismo Folgore, appena presentata. Dopo essersi registrati ai servizi, i guidatori della GranTurismo Folgore possono visualizzare le informazioni relative al punto di ricarica nel sistema di navigazione e nell'app. Bastano pochi tocchi per trovare un punto di ricarica, fare il pieno e pagare. Per esempio, con l'app è facile essere guidati direttamente al punto di ricarica disponibile oppure visualizzare le informazioni su ristoranti e centri commerciali nelle vicinanze. Bosch evita anche la seccatura di consultare le tariffe dell’energia elettrica, elencando i costi e i termini di servizio che si applicano allo specifico punto di ricarica. L'addebito può avvenire automaticamente utilizzando i dati della carta di credito caricati nell'app.

I servizi di ricarica Bosch sono molto più di un pieno di energia

Bosch offre servizi anche agli operatori dei punti di ricarica. I servizi software di Bosch consentono il controllo e la gestione remota dei punti di ricarica e li integra nella rete Bosch. L'azienda stipula i contratti con gli operatori dei punti di ricarica e collega le loro stazioni alla rete. A rendere più interessante l'offerta è la consapevolezza che la rete di ricarica di Bosch si espande costantemente. Entro la metà del 2023 conterà circa 700.000 punti di ricarica in Europa, Nord America e nella regione Asia-Pacifico. "Con i nostri servizi di ricarica e la nostra rete sempre più fitta, Bosch svolgerà un ruolo decisivo per il successo della mobilità elettrica in tempi ancora più rapidi, contribuendo anche a raggiungere gli obiettivi per il clima" ha aggiunto Heyn.

Ulteriori informazioni:

https://www.bosch-mobility-solutions.com/en/solutions/charging/charge-point-access-and-payment/

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 - 2698 - 2330

press@it.bosch.com

Il settore di business Mobility è il più importante del Gruppo Bosch. Nel 2023 ha registrato un fatturato di 56,2 miliardi di Euro, equivalenti al 60% dei ricavi totali del Gruppo. Questi risultati rendono il Gruppo Bosch uno dei fornitori leader nel campo automotive. Il settore di business Mobility persegue la visione della mobilità del futuro sicura, sostenibile ed entusiasmante e combina l’expertise del gruppo in quattro ambiti di guida: personalizzata, autonoma, elettrificata e connessa, offrendo ai propri clienti soluzioni di mobilità integrata. Il settore di business Mobility opera a livello mondiale nelle seguenti aree di business: sistemi di iniezione per motori a combustione interna, mobilità e soluzioni alternative legate alla propulsione elettrica, sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, guida autonoma, tecnologie per informazione e comunicazione fra veicoli e fra veicoli e infrastrutture, concept e servizi per l'aftermarket. Bosch ha contribuito con importanti innovazioni all'evoluzione dell'auto come, per esempio, la gestione elettronica del motore, il sistema elettronico di stabilità ESP e la tecnologia common-rail per i motori diesel.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 429.000 collaboratori (al 31 dicembre 2023) nel mondo, impiegati nei quattro settori di business Mobility, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 91,6 miliardi di euro nel 2023. Con le sue attività di business, l’azienda persegue l’obiettivo di utilizzare la tecnologia per contribuire a dare forma a nuovi trend globali, come l’automazione, l’elettrificazione, la digitalizzazione, la connettività e la sostenibilità. In questo senso, l’ampia diversificazione tra regioni e settori rafforza la capacità innovativa e la solidità di Bosch. Il Gruppo utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi per offrire ai clienti soluzioni cross-domain da un'unica fonte. Inoltre, applica la sua esperienza nella connettività e nell’intelligenza artificiale per sviluppare e produrre prodotti sostenibili e di facile utilizzo. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch contribuisce a migliorare la qualità della vita e a preservare le risorse naturali. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 470 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete ingegneristica, di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, in circa 136 sedi in tutto il mondo, sono 90.000 i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo, di cui oltre 48.000 sviluppatori software.

Maggiori informazioni su www.bosch.com, www.iot.bosch.com, www.bosch-press.it

Scarica il comunicato stampa