Suche

Press release #Bosch Group
Condividi il comunicato stampa

Allenarsi per il Futuro 2022 - L’anima della diversità

Diversità e Inclusione le parole chiave del progetto di Bosch e Randstad dedicato all’orientamento e alla formazione dei giovani

  • Sei campioni paralimpici raccontano le proprie storie di vita e di valori
  • Allenarsi per il Futuro: prima tappa a Roma con oltre 450 studenti
  • Nel 2022 previste oltre 70 incontri
Chiara M. Braccelarghe

Chiara M. Braccelarghe >

X

MilanoAllenarsi per il Futuro riparte con una grande novità nel 2022. Il progetto ideato da Bosch Italia, in collaborazione con Randstad Italia, per favorire il passaggio dei giovani dalla scuola al mondo del lavoro, promuove la formazione e l’orientamento dei ragazzi, avvalendosi della testimonianza di campioni sportivi.

Per la nuova edizione di Allenarsi per il Futuro, Bosch e Randstad hanno voluto approfondire il tema della Diversità e Inclusione, argomenti molto cari ad entrambe le multinazionali, continuando a mantenere come cardine l'orientamento e la formazione dei giovani secondo il metodo dello sport. Proprio per questo, durante gli appuntamenti nelle scuole e nelle Università, Allenarsi per il Futuro racconta “L’anima della diversità”, un momento dedicato a una delle sei storie multimediali ed inedite di vita e valori di sei campioni paralimpici italiani, narrate dal giornalista e telecronista sportivo Federico Buffa e commentate “live” dagli oltre 40 atleti già Testimonial del progetto. La diversità è ricchezza, l’inclusione è l’opportunità di condividerla. Proprio attraverso i sei racconti di Simone Barlaam, nuotatore e vincitore dell’Oro Paralimpico nei 50 stile a Tokyo 2020, Daniele Cassioli, sciatore nautico detentore di 25 titoli mondiali, Filippo Carossino, capitano e leader della Nazionale Italiana di basket in carrozzina, Veronica Yoko Plebani triatleta, vincitrice del bronzo nel Triathlon a Tokyo 2020, Ilaria Galbusera, pallavolista campione continentale agli europei del 2019, Giulia Terzi, nuotatrice e detentrice di due medaglie d'argento e due d'oro alle paralimpiadi di Tokyo 2020 è possibile immergersi nei linguaggi e comportamenti dell’inclusione e comprendere come la “diversità” sia una risorsa di cui non dobbiamo fare a meno.

Allenarsi per il Futuro ha dato il via alla nuova edizione lo scorso 7 aprile. Il primo appuntamento si è svolto presso l’UER - Università Europea Di Roma, con la testimonianza di Daniele Cassioli alla presenza di 450 studenti. Un evento descritto dai partecipanti come momento emozionante, formativo ed educativo per riflettere sulla cultura della pluralità. Per il 2022 sono previste oltre 70 appuntamenti in tutta Italia.

Dal 2015, anno di avvio del progetto, ad oggi, sono state visitate oltre 1.920 scuole, incontrati oltre 431.250 studenti e attivati più di 5.610 tirocini.

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 – 2698 – 2330

press@it.bosch.com

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, grazie ai circa 401.300 collaboratori (al 31 dicembre 2021) nel mondo, impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 78,8 miliardi di euro nel 2020. In qualità di azienda leader nel settore IoT, Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, Industry 4.0 e mobilità connessa. Inoltre, persegue la visione della mobilità sostenibile, sicura ed entusiasmante. Bosch utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT, per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa che contengano intelligenza artificiale (IA) o che siano state sviluppate o prodotte grazie ad essa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in circa 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete ingegneristica, di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. Con le sue oltre 400 sedi in tutto il mondo, il Gruppo Bosch è carbon-neutral dal primo trimestre del 2020. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, in circa 128 sedi in tutto il mondo, sono 76.300 i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo, di cui circa 38.000 ingegneri software.

L'azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come "Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica". La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l'indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all'azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 94% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. Le partecipazioni restanti sono detenute da una società di proprietà della famiglia Bosch e da Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell'azienda.

Maggiori informazioni su www.bosch.com, www.iot.bosch.com, www.bosch-press.it

A proposito di Randstad

RANDSTAD è la multinazionale olandese attiva dal 1960 nella ricerca, selezione, formazione di Risorse Umane e somministrazione di lavoro. Presente in 38 Paesi con 4.927 filiali e 39.530 dipendenti per un fatturato complessivo che ha raggiunto nel 2021 24,6 miliardi di euro - è leader al mondo nei servizi HR. Presente dal 1999 in Italia, RANDSTAD conta ad oggi oltre 2800 dipendenti e 300 filiali a livello nazionale. È la prima Agenzia per il Lavoro ad avere ottenuto in Italia le certificazioni SA8000 (Social Accountability 8000) e GEEIS-Diversity (Gender Equality European & International Standard) volta a promuovere politiche di uguaglianza di genere e di valorizzazione delle diversità. Per maggiori informazioni: www.randstad.it

Scarica il comunicato stampa

Stai ancora cercando qualcosa?