Suche

Bosch Esitronic consente alle officine di eseguire l'assistenza completa sui veicoli Mercedes-Benz con accesso protetto

Chiara M. Braccelarghe

Chiara M. Braccelarghe >

X

Soluzione pratica per la diagnosi e la manutenzione dell’elettronica protetta dei veicoli

  • Mercedes-Benz AG ha adottato un approccio in due fasi per i sistemi elettronici dei propri veicoli contro la manomissione e l’accesso non autorizzato
  • L'aggiornamento 2020/1.02 di Bosch Esitronic consente di lavorare senza restrizioni sui veicoli Mercedes-Benz con accesso protetto
  • Connessione a internet e ultimo tester diagnostico KTS di Bosch necessari per lo sblocco

Karlsruhe/Plochingen – A partire da settembre 2020, tutti i nuovi modelli di veicoli in Europa devono essere dotati di accesso protetto alla diagnosi, in conformità con la Direttiva UE 2018/858 che prevede la protezione dell’elettronica dei veicoli dalla manomissione e dall’accesso non autorizzato. Dopo FCA (Fiat Chrysler Automobiles), anche Mercedes-Benz AG, tra gli altri, introdurrà queste misure di sicurezza seguendo un approccio che prevede due fasi. Con l'aggiornamento 2020/1.02 di Bosch Esitronic le officine potranno disporre del software necessario per eseguire la diagnosi completa e le attività di assistenza e riparazione senza alcuna restrizione anche sui veicoli Mercedes-Benz con accesso protetto alla diagnosi.

Per soddisfare i requisiti della suddetta direttiva UE, le case costruttrici stanno mettendo a punto sistemi di sicurezza che spesso includono la protezione dell’accesso all’elettronica del veicolo. A questo scopo e come prima fase, Mercedes-Benz AG utilizza un’estensione della procedura Seed & Key, che si basa su uno speciale algoritmo necessario per abilitare le funzioni protette. La modalità operativa è analoga a quella di un Security Gateway, ma con la soluzione Bosch non è necessaria la registrazione nel portale della casa costruttrice del veicolo.

Senza lo sblocco dell’accesso, funzioni come la calibrazione dei sistemi di assistenza alla guida non potranno essere effettuate e saranno disponibili solo le funzioni di identificazione della ECU, di lettura dei valori effettivi e di lettura ed eliminazione della memoria guasti. Diversi modelli Mercedes-Benz prodotti nell’ultimo trimestre del 2019 sono già dotati di Seed & Key.

Sblocco dell’interfaccia di diagnostica senza dati di accesso speciali

Gli aggiornamenti periodici del software per officina Bosch Esitronic permettono alle officine di continuare a lavorare sui veicoli Mercedes-Benz protetti con Seed & Key senza alcuna restrizione. Non sono richiesti dati speciali per l’accesso né occorre registrarsi nel portale della casa costruttrice del veicolo. Per sbloccare l’accesso, l’officina necessita solo di una connessione a internet e di un tester diagnostico Bosch della generazione corrente, come KTS 560, 590 o 350. Dalla metà del 2020, anche il KTS 250 supporta questa funzione.

Nel corso dell’anno, Mercedes-Benz AG prevede di sviluppare ulteriormente il suo approccio alla sicurezza con una seconda fase.

Con il Service Pack 2019/03, Bosch ha già predisposto il software per officina per i veicoli FCA con Security Gateway. In questo caso, la connessione a internet si utilizza per scambiare certificati di sicurezza tra i moderni tester diagnostici Bosch KTS, come KTS 560, 590 e 350 e anche il KTS 250 di fine 2020, e il server della casa produttrice del veicolo, garantendo così l’accesso all’elettronica del veicolo. Come previsto dal regolamento FCA, ogni meccanico dovrà ottenere una licenza a pagamento per l’attivazione, previa registrazione nel portale. Solo in questo modo sarà possibile utilizzare Esitronic per eseguire la diagnosi completa sui veicoli FCA protetti.

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 - 2698 - 2330

press@it.bosch.com

La divisione Automotive Aftermarket (AA) fornisce al mercato del post-vendita e alle officine di riparazione di tutto il mondo una gamma completa di attrezzature per diagnosi e riparazioni e una vasta gamma di parti di ricambio – dai ricambi nuovi o revisionati alle soluzioni di riparazione – per autovetture e veicoli commerciali. Il suo portafoglio prodotti comprende prodotti realizzati come primo impianto Bosch, nonché prodotti e servizi post-vendita sviluppati e prodotti internamente. Circa 14.000 collaboratori in più di 150 Paesi, oltre a una rete logistica globale, garantiscono che pezzi di ricambio diversi raggiungano i clienti rapidamente e in tempo. AA fornisce tecnologia di prova e riparazione, software diagnostico, formazione e servizi di informazione. Inoltre, la divisione è responsabile delle officine "Bosch Service", una delle più grandi catene di riparazioni indipendenti del mondo, con più di 15.000 officine e di AutoCrew con oltre 1.000 officine.

Maggiori informazioni sono disponibili su www.boschaftermarket.it

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 400.000 collaboratori (al 31 dicembre 2019) nel mondo, impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 77,7 miliardi di euro nel 2019. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, Industry 4.0 e mobilità connessa. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa che contengano intelligenza artificiale (IA) o che siano state sviluppate o prodotte grazie ad essa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete Pagina 3 di 3 ingegneristica, di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 72.600 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 126 sedi in tutto il mondo, nonché circa 30.000 ingegneri software.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e http://www.bosch-press.it

Stai ancora cercando qualcosa?