Suche

La regolare manutenzione del climatizzatore e la sostituzione del filtro abitacolo aumentano comfort e benessere

Chiara M. Braccelarghe

Chiara M. Braccelarghe >

X

I filtri abitacolo Bosch ad alte prestazioni proteggono gli occupanti del veicolo da pollini, polveri sottili e cattivi odori

  • Manutenzione professionale dell’impianto A/C con attrezzatura Bosch
  • Gamma completa di filtri abitacolo Bosch per le diverse esigenze e per quasi tutti i veicoli presenti sul mercato europeo
  • I filtri abitacolo Bosch FILTER+ con strato antiallergico proteggono gli occupanti del veicolo da pollini, polveri sottili e gas nocivi

Karlsruhe / Plochingen – Oggi gli impianti di climatizzazione sono diventati di serie in quasi tutti i modelli di auto. In estate, garantiscono una guida confortevole e una temperatura piacevole nell'abitacolo. In inverno, rendono l'aria più secca all'interno dell’abitacolo ed evitano che finestrini e parabrezza si appannino. Per il loro funzionamento affidabile, gli impianti di A/C necessitano di una quantità sufficiente di refrigerante e di una regolare manutenzione. Prestazioni di raffreddamento ridotte e odori sgradevoli all'interno dell’abitacolo possono essere causati da difetti, insufficienza di refrigerante nell'impianto di condizionamento dell'aria o magari dal filtro abitacolo intasato. Considerando che gli impianti A/C perdono refrigerante per tutto l'anno anche senza fughe, quasi tutti i costruttori di veicoli raccomandano la manutenzione e il controllo dell'impianto di climatizzazione almeno una volta all'anno e preferibilmente in primavera.

Presso un’officina che esegue il servizio A/C, gli operatori eseguono un test di ermeticità, drenano l'impianto e lo riempiono con la quantità ottimale di refrigerante. I dispositivi Bosch ACS 653/663/763/863 utilizzati per questa procedura consentono di recuperare e riutilizzare fino al 99 percento del refrigerante. Questo rende il servizio di assistenza A/C Bosch ecologico e permette di risparmiare risorse in modo sostanziale.

Sostituire i filtri abitacolo ogni 15.000 km o una volta all'anno

Nel quadro della manutenzione degli impianti di A/C, anche i filtri abitacolo devono essere sostituiti. In generale, Bosch consiglia di sostituire i filtri abitacolo una volta all'anno o ogni 15.000 km. Il momento migliore sarebbe all'inizio della primavera, prima che la stagione dei pollini prenda il via. I filtri abitacolo Bosch separano in modo affidabile il polline e le polveri sottili dall'aria. Inoltre, filtri abitacolo efficaci proteggono anche il sistema di condizionamento dell'aria e migliorano la visibilità riducendo la quantità di depositi/sedimenti. Oltre ai filtri standard, Bosch fornisce anche filtri a carboni attivi. Con questi filtri si trattengono anche i gas nocivi e maleodoranti, riducendo così la concentrazione di sostanze inquinanti all'interno dell'abitacolo. Soprattutto per chi soffre di allergie, Bosch ha sviluppato il FILTER+ particolarmente performante. Questo filtro separa fino al 99% di tutte le particelle con un diametro fino a 2,5 micrometri – le cosiddette polveri sottili. Con il suo strato antiallergico, neutralizza in modo duraturo anche gli allergeni e i batteri prima ancora che entrino nell’abitacolo. FILTER+ permette quindi di aumentare in modo sensibile la sicurezza stradale come nel caso di attacchi di starnuti - Chi soffre di allergia spesso subisce tali attacchi a causa del polline presente nell’aria lasciando il conducente per un breve momento senza visuale. Anche FILTER+ è dotato di uno strato di carbone attivo che neutralizza in modo efficiente i gas nocivi e maleodoranti.

I sistemi di climatizzazione sono parte della gestione termica dei veicoli elettrici

Nel caso di veicoli ibridi ed elettrici, il corretto funzionamento degli impianti di condizionamento dell'aria è particolarmente importante. Oltre a garantire temperature confortevoli all’interno dell’abitacolo, gli impianti di A/C giocano un ruolo essenziale anche per la gestione termica. Raffreddano le batterie e le mantengono alla temperatura di funzionamento ottimale durante il processo di carica e in caso di carica rapida. In questo modo, i sistemi di climatizzazione non solo aiutano le batterie a raggiungere una lunga durata, ma supportano anche procedimenti di carica efficaci.

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 - 2698 - 2330

press@it.bosch.com

La divisione Automotive Aftermarket (AA) fornisce al mercato del post-vendita e alle officine di riparazione di tutto il mondo una gamma completa di attrezzature per diagnosi e riparazioni e una vasta gamma di parti di ricambio – dai ricambi nuovi o revisionati alle soluzioni di riparazione – per autovetture e veicoli commerciali. Il suo portafoglio prodotti comprende prodotti realizzati come primo impianto Bosch, nonché prodotti e servizi post-vendita sviluppati e prodotti internamente. Circa 14.000 collaboratori in più di 150 Paesi, oltre a una rete logistica globale, garantiscono che pezzi di ricambio diversi raggiungano i clienti rapidamente e in tempo. AA fornisce tecnologia di prova e riparazione, software diagnostico, formazione e servizi di informazione. Inoltre, la divisione è responsabile delle officine "Bosch Service", una delle più grandi catene di riparazioni indipendenti del mondo, con più di 15.000 officine e di AutoCrew con oltre 1.000 officine.

Maggiori informazioni sono disponibili su www.boschaftermarket.it

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 400.000 collaboratori (al 31 dicembre 2019) nel mondo, impiegati nei quattro settori di business Mobi-lity Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 77,7 miliardi di euro nel 2019. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, Industry 4.0 e mobilità connessa. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa che contengano intelligenza artificiale (IA) o che siano state sviluppate o prodotte grazie ad essa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete ingegneristica, di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 72.600 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 126 sedi in tutto il mondo, nonché circa 30.000 ingegneri software.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e www.bosch.it/stampa

Stai ancora cercando qualcosa?