Suche

Bosch dota i passeggini del sistema e-stroller

La trazione elettrica intelligente rivoluziona il comfort e la sicurezza

  • Stefan Hartung, membro del Board of Management di Bosch: "Il sistema e-stroller di Bosch ingloba tutto il know-how dell’azienda".
  • I sensori intelligenti regolano la trazione elettrica e la funzione di frenata automatica.
  • Nove genitori su dieci prestano attenzione alla comodità e alla sicurezza dei passeggini.
  • Una app sullo smartphone consente di connettere il sistema e-stroller di Bosch mediante Bluetooth.

Bühl, Germania – Nella galleria del vento, con l’intensità di grado 7 secondo la scala di Beaufort, l’aria colpisce il passeggino a una velocità di 60 km/h. Scuote fortemente la cappottina, ma il passeggino non si muove, e non perché sia attivato il freno di stazionamento o perché qualcuno lo stia tenendo fermo, ma è grazie al nuovo sistema e-stroller di Bosch. Si tratta di molto più di una trazione elettrica: è un assistente per passeggini con una gamma completa di funzionalità di comfort e sicurezza. Oltre al supporto alla spinta e alla funzione di frenata automatica, questo sistema è infatti dotato di una funzione di allarme, di una serie di sensori altamente tecnologici, e della possibilità di connetterlo allo smartphone tramite un’app. Questo nuovo sistema segna l’ingresso di Bosch in un nuovo mercato.

Il sistema e-stroller ingloba tutto il know-how dell’azienda. Abbiamo applicato gli stessi rigorosi standard tecnologici e di qualità a cui ci atteniamo nel settore automotive, compresi i test nella galleria del vento

ha dichiarato Stefan Hartung, membro del Board of Management di Bosch e presidente del settore di business Mobility Solutions.

Questo sistema Bosch si adatta a passeggini singoli o multipli. Sarà lanciato sul mercato all’inizio del 2020, implementato nei passeggini del produttore svedese Emmaljunga, con la previsione di ulteriori collaborazioni con altri costruttori.

Due motori elettrici aiutano ad accelerare e frenare

La richiesta di un assistente elettrico sui passeggini è in aumento. Comodità e sicurezza sono i criteri chiave per nove genitori su dieci al momento di acquistare un passeggino. È questo il risultato di un sondaggio di Bosch condotto sia su donne e uomini con un figlio di età compresa tra 0 e 4 anni, sia su genitori in dolce attesa. "Uno degli obiettivi di Bosch è fare in modo che le sue soluzioni per la mobilità siano utili ancora prima che un bambino impari a camminare, applicando la mobilità intelligente in tutti i campi della vita" ha affermato Hartung. Il sistema di trazione comprende due motori elettrici silenziosi sull’asse posteriore, un modulo Bluetooth e un sistema di sensori intelligenti. Questi sensori, utilizzati anche negli smartphone, misurano, tra l’altro, la velocità del passeggino e l’accelerazione, rilevando anche il tipo di superficie che si sta percorrendo. Grazie a specifici algoritmi, sono in grado di calcolare in poche frazioni di secondo le azioni che la mamma o il papà stanno per compiere. In salita, i motori aiutano automaticamente a spingere il passeggino, come avviene con le biciclette elettriche. In discesa, aiutano a frenare. Se i genitori lasciano la presa sul passeggino, il freno del motore impedisce che possa spostarsi in modo indipendente ed incontrollato e il blocco elettromeccanico attiva il freno di stazionamento. In linea con la tipica tendenza di Bosch a combinare gli standard tecnici più elevati con la semplicità di funzionamento, il sistema e-stroller non necessita di interruttori o pulsanti aggiuntivi sull’impugnatura.

L’assistente elettrico non solo aumenta la comodità e la sicurezza, ma migliora anche l’ergonomia del passeggino. I test di utilizzo di Bosch hanno dimostrato che il sistema e-stroller migliora notevolmente la postura dei genitori, poiché riduce di molto lo sforzo necessario in salita, su suoli irregolari o controvento. Al tempo stesso, la trazione elettrica autofrenante allevia considerevolmente le tensioni alla schiena durante la discesa. Il supporto all’impugnatura, inoltre, risulta di grande aiuto quando si spinge il passeggino con una sola mano, permettendo di manovrare molto più facilmente. Inoltre, il sistema di trazione aiuta a mantenere il passeggino su strada quando si percorre un tratto inclinato lateralmente. Del resto, spesso i genitori spingono il passeggino con una mano sola, per esempio quando devono tenere il fratellino o la sorellina maggiore con l’altra mano.

Connettività allo smartphone tramite Bluetooh

È possibile scegliere tra tre livelli di assistenza elettrica utilizzando l’apposita app per smartphone (disponibile per Android e iOS). Questa app comunica con il sistema e-stroller mediante Bluetooth. Mostra il livello di carica della batteria removibile e avverte in tempo quando sta per scaricarsi. La batteria del passeggino agli ioni di litio da 18 Volt è comoda, leggera e posizionata in uno scomparto richiudibile. Si tratta della stessa batteria utilizzata negli elettroutensili standard Bosch, come gli avvitatori senza fili. Per questo la batteria del passeggino può essere impiegata anche per alimentare altri dispositivi e viceversa, nel caso in cui sia necessaria una batteria di riserva. Il tempo di ricarica è di circa due ore e mezzo e la batteria completamente carica dura fino a 15 km, a seconda del livello di assistenza selezionato e del peso del passeggino. I genitori possono anche ricaricare il proprio smartphone utilizzando la porta USB del sistema. Dall’ app si può attivare la funzione di allarme, per esempio quando il passeggino viene lasciato incustodito. Una volta stabilita la connessione Bluetooth con lo smartphone, comparirà un avviso se qualcuno cercherà di spingere il passeggino. Inoltre scatterà un allarme, emesso dall’altoparlante integrato nel passeggino, e si reinserirà automaticamente il freno di stazionamento. Se, nonostante tutti gli ausili tecnologici, la batteria dovesse scaricarsi mentre si sta percorrendo un tragitto, si potrà comunque continuare a utilizzare il passeggino normalmente, senza percepire alcuna resistenza da parte del motore.

Tags: electric vehicle, Mobility Solutions, Electrified mobility

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 - 2014 - 2698

press@it.bosch.com

Il settore di business Mobility Solutions è il più importante del Gruppo Bosch. Nel 2017 ha registrato un fatturato di 47,4 miliardi di Euro, equivalenti al 61 percento dei ricavi totali del Gruppo. Questi risultati rendono il Gruppo Bosch uno dei fornitori leader nel campo automotive. Il settore di business Mobility Solutions combina l’expertise del gruppo in tre ambiti: automazione, elettrificazione e connettività. Il settore di business Mobility Solutions opera a livello mondiale nelle seguenti aree di business: sistemi di iniezione per motori a combustione interna, mobilità e soluzioni alternative legate alla propulsione elettrica, sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, guida autonoma, tecnologie per informazione e comunicazione fra veicoli e fra veicoli e infrastrutture, concept e servizi per l'aftermarket. Bosch ha contribuito con importanti innovazioni all'evoluzione dell'auto come, per esempio, la gestione elettronica del motore, il sistema elettronico di stabilità ESP e la tecnologia common-rail per i motori diesel.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 402.000 collaboratori (al 31 dicembre 2017) impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 78,1 miliardi di euro nel 2017. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, mobilità connessa e Industry 4.0. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 64.500 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 125 sedi in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e http://www.bosch-press.it

Stai ancora cercando qualcosa?