Suche

Guida contromano: il wrong-way driver warning di Bosch sbarca in Italia

FM-world prima App con il sistema Bosch integrato

  • In pochi secondi, il guidatore che imbocca la strada contromano e gli utenti nelle vicinanze sono allertati del pericolo
  • In Europa, 16 fornitori di App raggiungono milioni di utenti con gli avvisi Bosch di guida contromano
  • FM-world: prima App in Italia a integrare il wrong-way driver warning di Bosch

Milano – La guida contromano può provocare incidenti stradali, anche gravi, che coinvolgono non solo chi percorre la carreggiata nel senso sbagliato, ma anche i veicoli che si trovano nelle vicinanze. Per questo, Bosch ha sviluppato il wrong-way driver warning che, entro 10 secondi, invia un avviso al conducente che viaggia contromano e allerta gli altri veicoli che si trovano nell’area di pericolo. Il sistema Bosch basato su cloud è disponibile in 13 Paesi europei ed è integrato in ben 16 App di navigazione, streaming e radio. Da questo mese, il servizio è attivo anche in Italia, grazie all’App di FM-world.

FM-world, aggregatore di radio italiane, è un punto di riferimento nel mondo radiofonico da oltre vent’anni. La sua App è utilizzata non solo per ascoltare le stazioni radiofoniche presenti sul territorio, ma anche per leggere notizie e cercare eventi legati al mondo della radio. Inoltre, FM-world è compatibile con i principali sistemi di infotainment automotive, quali Apple CarPlay e Android Auto. “Con l’integrazione del wrong-way driver warning di Bosch, FM-world offre anche un servizio dedicato alla viabilità” ha affermato Gianluca Busi, Ceo e Founder di 22HBG, società specializzata nello sviluppo di App e nuove tecnologie, e FM-world. “Tenendo l'App aperta in background, il guidatore che imbocca la strada contromano viene allertato da una notifica push. Contemporaneamente, sono avvisati del pericolo anche i conducenti connessi all’App che si trovano nelle vicinanze. Questo permette agli automobilisti di salvaguardare la propria vita e quella dei passeggeri" ha sottolineato.

Il wrong-way driver warning trasmette automaticamente dati di movimento al cloud Bosch in modo anonimo nel momento in cui un veicolo si avvicina a un ingresso o a un’uscita dell’autostrada o della tangenziale. La tecnologia Bosch mette a confronto la direzione del veicolo e il senso di marcia consentito, memorizzato in un database online. Se queste due informazioni non coincidono, il sistema invia tempestivamente tramite l’App il segnale di allerta.

Bosch ha sviluppato un modulo software, unico al mondo nel suo genere, per integrare il wrong-way driver warning direttamente nei sistemi di infotainment dei veicoli. Intanto, in attesa che il sistema divenga dotazione di serie, Bosch lavora attivamente per stringere nuove partnership, fornendo il wrong-way driver warning gratuitamente agli sviluppatori di App che utilizzano il segnale GPS.

Tags: Primo Equipaggiamento, connected mobility, Mobility Solutions, Bosch

Contatti per la Stampa:

Tel. 02 3696 2613 - 2698

press@it.bosch.com

Il settore di business Mobility Solutions è il più importante del Gruppo Bosch. Nel 2018 ha registrato un fatturato di 47,6 miliardi di Euro, equivalenti al 61 percento dei ricavi totali del Gruppo. Questi risultati rendono il Gruppo Bosch uno dei fornitori leader nel campo automotive. Il settore di business Mobility Solutions persegue la visione della mobilità del futuro senza incidenti, senza emissioni e senza stress e combina l’expertise del gruppo in tre ambiti: automazione, elettrificazione e connettività. Il settore di business Mobility Solutions opera a livello mondiale nelle seguenti aree di business: sistemi di iniezione per motori a combustione interna, mobilità e soluzioni alternative legate alla propulsione elettrica, sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, guida autonoma, tecnologie per informazione e comunicazione fra veicoli e fra veicoli e infrastrutture, concept e servizi per l'aftermarket. Bosch ha contribuito con importanti innovazioni all'evoluzione dell'auto come, per esempio, la gestione elettronica del motore, il sistema elettronico di stabilità ESP e la tecnologia common-rail per i motori diesel.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 410.000 collaboratori (al 31 dicembre 2018) impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 78,5 miliardi di euro nel 2018. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, industria e mobilità connessa. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 460 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 68.700 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 130 sedi in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni sul sito www.bosch.com e www.bosch.it/stampa

Stai ancora cercando qualcosa?