Suche

I sarcofagi egizi si studiano grazie a Dremel

Milano, 26 aprile 2018 – Lo scorso 11 aprile, presso Galleria Civica Montevergini a Siracusa, gli esperti del Centro di Ricerca sulla Biodiversità e sul DNA Antico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza hanno effettuato il campionamento di materia sui sarcofagi egizi della XXI Dinastia di Deir el Bahari. Questa operazione è stata possibile grazie agli elettroutensili Dremel, marchio del gruppo Bosch, che si prestano in modo particolare ad operazioni che richiedono estrema delicatezza.

La raccolta dei campioni e l’analisi del DNA del sarcofago è stata fatta utilizzando un DREMEL 4000 con attacco testa ad angolo e una fresa in carburo. Il motivo della scelta di DREMEL 4000 è stata l’affidabilità e la precisione dello strumento nonché la possibilità di operare ad un numero molto basso di giri in modo da evitare il surriscaldamento del materiale e di conseguenza un possibile deterioramento del materiale genetico.

Per la prima volta si è deciso di applicare questa procedura per dare il via a uno studio approfondito sui reperti che rappresentano la collezione della XXI Dinastia più importante al mondo proveniente dal Nascondiglio di Deir el Bahari di propietà dei Muesei Reali del Belgio. L’obiettivo finale è quello di ottenere importanti informazioni sugli elementi costitutivi e sugli ecosistemi antichi nei quali sono stati realizzati i manufatti.

I prodotti Dremel nascono come utensili per il fai-da-te. Nel corso degli anni, la gamma si è arricchita di prodotti per arrivare a coprire aree come l'hobbistica creativa, l'home decor, i progetti di manutenzione e restauro della casa, la lavorazione del legno e il modellismo. Grazie alle loro elevate performance in termini di precisione e affidabilità, trovano largo consenso anche in un particolare settore come quello del restauro dei beni culturali in cui sono particolarmente apprezzati per la loro versatilità.

Tags: Dremel, Power Tools

Dremel è uno dei maggiori produttori di elettroutensili per appassionati del fai-da-te e hobbisti. L’obiettivo è combinare insieme soluzioni innovative, funzionalità e design sofisticato. Dremel è stata fondata nel 1932 da AJ Dremel in Wisconsin, USA. Oggi l’azienda è parte del gruppo Bosch e i prodotti sono disponibili in più di 90 paesi. L’head office è situato a Breda nei Paesi Bassi.

La gamma di prodotti include sistemi compatti di utensili (es. seghe compatte e pistole incollatrici), sistemi di utensili da banco (es. seghe circolari) e sistemi multiutensile. Tutti i prodotti sono dotati di accessori e complementi che permettono di svolgere con maggiore facilità attività manuali di ogni tipo. L’innovativa tecnologia 3d usata nelle stampanti 3d Dremel è un valore aggiunto nella gamma di prodotti.

Per maggiori informazioni www.dremel.com o www.dremel3D.com

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 402.000 collaboratori (al 31 dicembre 2017) impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 78,1 miliardi di euro nel 2017. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, mobilità connessa e Industry 4.0. Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.

Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 64.500 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 125 sedi in tutto il mondo.

L'azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come "Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica". La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l'indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all'azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garanti-re il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92 percento delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell'azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.

Stai ancora cercando qualcosa?